Cosa sono gli eco compattatori

eco compattatori

Sai cosa sono gli eco compattatori e come si possono utilizzare per guadagnare? Leggi l’articolo e scopri come è possibile fare la spesa risparmiando.

Caricamento in corso ...

Magari hai già sentito parlare di eco compattatori anche se qui in Italia non sono così conosciuti e utilizzati come all’estero. Il primo l’ho visto molti anni fa a Copenhagen dove ho vissuto per poco tempo. Non so se hai fatto caso, ma da noi spesso si trovano per terra, sia sulla strada che nei giardinetti pubblici, bottiglie di plastica abbandonate.

Da loro no. E non è solo perché le persone sono più civili e non buttano le cose per terra. Da loro le bottiglie di plastica, ma non solo quelle, hanno un valore. Di solito sono i senzatetto a “fare pulizia”. Passano la loro giornata a prendere le bottiglie che magari turisti meno attenti scaricano per terra o nei contenitori della spazzatura.

Una volta raccolte le bottiglie passano negli eco compattatori e le infilano una alla volta. Come puoi facilmente comprendere dalla parola composta, gli eco compattatori compattano la bottiglia in modo che occupi davvero poco spazio. Ogni bottiglia di PET inserita nell’eco compattatore viene pagata e la persona riceve un bigliettino con il valore che ha prodotto con lo smaltimento ecologico delle bottiglie.

Risultato? Ambiente pulito, bottiglie riciclate, risparmio anche per il comune e piccolo guadagno per la persona che può, con lo scontrino ricevuto, andare a fare la spesa e vederselo scalare dal totale.

Sebbene in Italia questa buona pratica non si sia ancora propagata in tutto il territorio ci sono alcune realtà dove si può già beneficiarne. Nei siti delle aziende che sistemano gli eco compattatori di bottiglie pet è possibile trovare la mappa di tutti quelli dislocati sul territorio per cercare quello più vicino a noi.

Molti supermercati della grande distribuzione ne hanno uno e offrono 5 centesimi di euro a bottiglia. In alcuni casi e città con 5 ecopunti puoi ricevere un hamburger gratis e la pratica si sta diffondendo anche nelle scuole. Gli ecobonus devono essere raccolti e riciclando molto si possono ottenere ottimi premi, come ad esempio una vacanza. Grazie ad una agenzia viaggia.

Questa pratica con gli eco compattatori si chiama Riciclo Incentivante e grazie alla legge di stabilità del 2016 dovrebbe far risparmiare anche ai Comuni visto che è stato predisposto un incentivo per i comuni che riducono la quantità dei rifiuti.

Interessante non è vero? Oltre a risparmiare riusciamo anche a lasciare un’impronta positiva sull’ambiente. Spero di potervi dare presto nuove informazioni e fornirvi i punti nella zona dove è possibile trovare un eco compattatore.

Leggi anche

Per qualsiasi informazione scrivici in redazione. Ci farà piacere ricevere il tuo messaggio e risponderemo il più presto possibile.

TI piacciono i nostri articoli

iscriviti al blog

Loading...

Marina Galatioto

Marina Galatioto, scrittrice, giornalista, blogger, ghost writer, sceneggiatrice. Collabora con le maggiori riviste femminili per le quali scrive racconti e romanzi e con diverse testate online.

Marina Galatioto ha 87 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Marina Galatioto

Ciao! Lascia un Commento ci fa Piacere Leggerti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: